Area Democratica non si sente rappresentata dal segretario PD di Puglia Blasi
Nota dell’on. Gero Grassi – Parlamentare pugliese PD
 
La esclusione di Area Democratica dalla delegazione che con il segretario Blasi discuterà del programma e degli assetti della regione Puglia, composta inoltre da Emiliano, Maniglio e Lavarla, mostra come nel PD pugliese il segretario regionale, evidentemente, non avendo ancora metabolizzato il magro risultato elettorale, intende perseguire la strada infausta di un uomo con i baffi (Stalin) che confondeva la maggioranza con il partito e il partito con lo Stato. Di quell’uomo per fortuna si sono perse le tracce.
Area democratica non si sente più rappresentata da questo segretario regionale e sarà impegnata nel pieno rispetto del risultato delle primarie e delle elezioni regionali, a suffragare l’idea e la costruzione di una Puglia che guarda al domani e di un partito che non sia più il luogo dove si costruiscono alternative dirompenti, per uomini che bene rappresentano l’immagine della Puglia che vogliamo.
L’esigenza di coniugare le aspettative del PD con il programma del Presidente Vendola, ancora una volta subisce un attacco per colpa di alcuni uomini che esprimono conservatorismo e si attardano sul mantenimento di muri ormai crollati.
Forse è il caso di sottoporre a primarie la composizione della delegazione. Blasi avrebbe la stessa risposta delle primarie che hanno riconfermato il presidente Vendola alla guida del Centrosinistra pugliese.