Buone vacanze!
sabato, 05 agosto 2017

 

E’ dolce riposare dopo aver compiuto il proprio dovere.

Padre Pio


Con questa frase, che sento mia, auguro a tutti buone vacanze.

Gero Grassi

 

 
DECRETO MEZZOGIORNO
giovedì, 03 agosto 2017

 La Camera dei deputati ha approvato in via definitiva la conversione del cosiddetto decreto Mezzogiorno. Il provvedimento è volto a dare ulteriore impulso alla crescita del Sud. Si prevedono semplificazioni e procedure più efficienti, si istituiscono zone economiche speciali, si interviene in favore dei giovani imprenditori del territorio, si destinano risorse per far fronte a situazioni di crisi con politiche di formazione e riqualificazione dei lavoratori. Alcune norme sono rivolte al contrasto della dispersione scolastica e della marginalità sociale. Come ha sottolineato il relatore Giampaolo Galli (PD) «da molti decenni non si vedeva una tale concentrazione di misure a favore del nostro Mezzogiorno». Inoltre la Commissione europea ha riconosciuto che siamo uno dei Paesi più virtuosi nell'utilizzo dei fondi europei: siamo al 24 per cento di impegni sulla programmazione 2014-2020.   Di seguito alcune delle misure più significative...
Per leggere il testo clicca qui 

 

 
 
 
 
IL SOLE 24 ORE - Istat: a giugno disoccupati giù all’11,1%, record di occupazione femminile
martedì, 01 agosto 2017

Buone notizie per il mercato del lavoro: secondo i dati provvisori riferiti a giugno diffusi oggi dall’Istat il tasso di disoccupazione è sceso all'11,1%, in calo di 0,2 punti percentuali rispetto a maggio, collocandosi ai livelli rilevati ad aprile, che a loro volta equivalgono quanto registrato nell’autunno del 2012. A scendere è anche la disoccupazione tra i giovani dai 15 ai 24 anni che si attesta al 35,4%, - 1,1 punti percentuali su maggio. La diminuzione della disoccupazione - comunica l'Istat - interessa uomini e donne ed è distribuita tra tutte le classi di età ad eccezione degli ultracinquantenni.  Nuovi occupati tutti con contratto a termine In crescita, di riflesso, il tasso di occupazione, salito il mese scorso al 57,8 per cento, anche questa una buona notizia per il lunedì che apre l’ultima settimana di lavoro delle Camere prima della pausa estiva. L’incremento è di 0,1% rispetto a maggio (+23 mila unità), con un recuper parziale del calo registrato nel mese precedente...
Per leggere il testo clicca sul link
www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-07-31/istat-giugno-disoccuppati-giu-all-111percento-occupati-salgono-578percento-093902.shtml
 

 

 
Terlizzi: 29 luglio 2017 - Inaugurazione della mostra del Maestro Antonio Volpe
lunedì, 31 luglio 2017

 

 
IL SUCCESSO DEL 730 PRECOMPILATO
domenica, 30 luglio 2017

NUMERI DI UN SUCCESSO
E’ un vero e proprio “boom”. Sono stati 2,3 milioni gli italiani che hanno utilizzato il 730 precompilato per le dichiarazioni relative al 2016, superando nettamente il dato dell’anno scorso. È il risultato di un intervento che abbiamo voluto fortemente per semplificare il complicato rapporto tra contribuenti e fisco e quindi la vita delle persone. Serve a questo l’introduzione della dichiarazione precompilata per i lavoratori dipendenti, i pensionati e tutti coloro che presentano il modello 730.
COME FUNZIONA
Dal 2015 è il fisco a dire quante tasse versare, attraverso la raccolta, l’elaborazione e l’invio di dati che il contribuente deve solamente verificare scaricando un modello disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate. È proprio l’Agenzia che calcola le imposte da pagare - o il rimborso da incassare - utilizzando le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria (ad esempio la dichiarazione dell’anno precedente e i versamenti effettuati) e i dati trasmessi da altri soggetti come banche, poste, condomìni. Inoltre, grazie al nuovo sistema “Tessera Sanitaria”, nella dichiarazione precompilata confluiscono anche i dati relativi alle spese sanitarie che danno diritto a deduzioni dal reddito o detrazioni d’imposta. Il contribuente verifica l’esattezza e la completezza dei dati inseriti e, se necessario, li integra o li modifica. In caso di accettazione senza modifiche, i dati non sono più sottoposti ad alcun controllo e il procedimento si chiude, evitando peraltro il rischio di eventuali future contestazioni. È una piccola ma significativa “rivoluzione” che semplifica la vita e fa risparmiare tempo, concretamente.
Per leggere il testo clicca sul link
deputatipd.it/fatti-concreti/730-precompilato/

 
NORME IN MATERIA DI ABOLIZIONE DEI VITALIZI
sabato, 29 luglio 2017

La Camera dei deputati ha approvato la proposta di legge Richetti in materia di trattamento previdenziale dei parlamentari e dei consiglieri regionali, che applica un sistema di tipo contributivo a tutti gli eletti: a quelli in carica alla data di entrata in vigore della legge, a quelli eletti successivamente e – la vera novità – a quelli cessati dal mandato elettorale. Il Regolamento per il trattamento previdenziale dei deputati e il Regolamento delle pensioni dei senatori avevano già operato una profonda trasformazione del regime previdenziale dei membri del Parlamento con il superamento dell’assegno vitalizio e l’introduzione, con decorrenza già dal 1° gennaio 2012, di un regime pensionistico basato sul sistema di calcolo contributivo. La proposta di legge Richetti consente ora di rideterminare su base contributiva anche gli importi dei vitalizi e dei trattamenti previdenziali già in essere, percepiti dai parlamentari cessati dal mandato prima del 2012. Le Regioni e le Province autonome dovranno adeguare la normativa anche nei confronti dei consiglieri regionali. Specifiche disposizioni riguardano inoltre la decorrenza dell'erogazione del trattamento previdenziale; la sospensione in caso di elezione o nomina ad altra carica pubblica; le reversibilità; la rivalutazione dei trattamenti previdenziali; la rideterminazione, da parte delle Camere, dell'ammontare di tutti gli assegni vitalizi e pensioni attualmente erogate in modo da adeguarle alle nuove norme introdotte dal provvedimento in esame...
Per leggere il testo clicca qui

 
 
 
<< Inizio < Prec 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ > Fine >>

Risultati 1 - 12 di 2250

Articoli correlati

Presentazione del libro

"Aldo Moro e la Puglia – Atti del Convegno 24 settembre 2016"

di Gero Grassi

Leggi tutto

"La verità è sempre illuminante e ci aiuta ad essere coraggiosi"

di Gero Grassi

Leggi tutto

Presentazione dello studio

Aldo Moro:
Il Partito Demo-
cratico vuole la
verità

Terza edizione
Ottobre 2015

Leggi tutto

Rapimento ed omicidio di Aldo Moro

01 Atti
Atti ufficiali dell'omicidio dei cinque uomini della scorta e del rapimento ed omicidio di Moro

02 Rassegna Stampa
In ordine crescente, tutti i giornali dal 16 Marzo 1978 ad oggi ed alcuni precedenti

03 Documentazione
Atti diversi, lettere, documenti, lettere dei brigatisti

04 Galleria fotografica
Foto dell' on. Aldo Moro, della sen. Maria Fida Moro

05 Contributi audio e video
Interventi dell'on. Aldo Moro, della sen. Maria Fida Moro, di Luca Moro e servizi televisivi

06 Bibliografia
Libri di Aldo Moro e su Aldo Moro

07 Biografia di Aldo Moro
Dalla nascita alla morte

08 Manifestazioni dell'On. Gero Grassi "Chi e perchè ha ucciso Aldo Moro"
Tutti gli eventi dal gennaio 2014 ad oggi

09 Galleria fotografica
Foto dell'on. Gero Grassi: manifestazioni "Chi e perchè ha ucciso Aldo Moro"

10 Contributi audio e video
Interventi dell'on. Gero Grassi

11 Pubblicazioni
Alcuni libri su Aldo Moro curati da Gero Grassi

mod_vvisit_counterCi hanno visitato in:1605384